Se Ferragnez sceglie Noto per sposarsi…

Cosa cucinare per il matrimonio di due vip che scelgono Noto per sposarsi?

Se si chiamano Chiara Ferragni e Fedez, è d’obbligo un piatto che faccia notizia. Non ho dubbi: per chi sceglie la Sicilia che non abbandona i suoi umori antichi per dire SI, preparerei la mia pasta con le sarde.

Sensuale ed opulenta, elegantemente retrò, provocante e maliziosa: sul tavolo nuziale del duo Ferragnez avrebbe raccontato l’innocenza e l’indicibile di un’isola che si conserva non rimanendo mai uguale a sé stessa.

È un piatto della tradizione, direte voi.

È il piatto che racconta l’anima della Sicilia, dico io, perché porta nel piatto i profumi e i sapori di ingredienti che si rincorrono per le strade dell’isola.

Da quello tagliente delle sarde, che raccontano il mare delle reti dei pescatori, alla sensualità morbida del finocchietto selvatico: un respiro dentro il suo reticolo e i sensi cominciano a evadere. I pinoli che sembrano i piccoli ciottoli preziosi delle spiagge del messinese e poi la muddica, ma non di quella che fai fatica a sentire sotto i denti, no; fragrante e corposa per inciampare sulla lingua, lasciando il segno, come ogni amore che si rispetti. Cos’è quel lieve aroma che tutto pervade? Lo zafferano che viene dal cuore della Sicilia lega sapori e umori nel gomitolo di spaghetti.

Nel disordine perfetto degli ingredienti ci intravedo il groviglio dei tatuaggi di Fedez; il gomitolo di pasta sembra una delle acconciature improvvisate che Chiara indossa nei suoi scatti su Instagram. Basta poco, a immaginare il resto. Volete mettere il sapore di un bacio che raccoglie gli ultimi granelli di muddica rimasti sulle labbra?

Auguri agli sposi!

pasta con le sarde marco baglieri