La beneficenza di Aurora

Sono passati quasi sei mesi dalla festa di compleanno “La Luce di Aurora”, fatta in onore di mia figlia Aurora, che domenica 17 aprile avrebbe compiuto 14 anni, ma che purtroppo è scomparsa il 7 dicembre scorso a causa di una leucemia.

Una festa che sono riuscito a realizzare grazie ai miei colleghi e amici delle Soste di Ulisse e a tanti altri: Ciccio Sultano, Massimo Mantarro, Pino Cuttaia, Vincenzo Candiano, Piero D’Agostino, Tony Lo Coco, Claudio Ruta, Francesco Patti, Domenico Colonnetta, Giuseppe Costa, Carmelo Trentacosti, Accursio Craparo, Carmelo Floridia, Stefano Alfano, Angelo Treno, Peppe Bonsignore, Dario Di Liberto, Peppe Barone, Bianca Celano, Rita Russotto, Manuel Distefano, Andrea Macca, Giuseppe Raciti, Ninni Radicini, Salvatore Vicari, Giulia Carpino, Corrado Assenza, Giovanni Cappello, Antonio Colombo, Rosario Umbriaco, Andrea Graziano, Giovanni Guarneri, Tommaso Cannata, Francesco Mignemi, Massimo Castro, mia mamma ‘Ndina, a tutto il personale del Golf Club Le Saie di Carlentini (Sr), ai tanti produttori di vino ed eccellenze e a tutti coloro che mi hanno sostenuto.

Insieme a loro, che si sono stretti a me come in un grande abbraccio, sono riuscito a dare vita a una giornata indimenticabile ricca di sport, cibo, vino, ma soprattutto solidarietà. Il ricavato, infatti, è stato devoluto in beneficenza a favore di alcune onlus che si prodigano per offrire ai bambini colpiti da malattie oncoematologiche, e alle loro famiglie, un aiuto concreto per affrontare meglio la difficile e dura esperienza della malattia, fornire un alloggio “gratuito” soprattutto a chi non è in grado di supportare un non indifferente dispendio economico, dare la possibilità ai bambini di poter fare una vacanza “normale” e continuare a sperare, anche grazie alla “Luce di Aurora”…

Abbiamo donato 4.000,00 € a Dynamo Camp di Pistoia, 2.500,00 € all’Agal di Pavia, 2.500,00 € ai Delfini e di Lucia di Noto e 2.500,00 €  a Save Moras. Continueremo a dare il nostro contributo a queste e ad altre associazioni per portare avanti il desiderio che aveva Aurora di aiutare gli altri…

Avevamo già pubblicato il resoconto, ma, a causa di un problema tecnico al sito, non è stato possibile visualizzarlo, lo rifacciamo adesso e ne approfittiamo per comunicarvi che siamo già al lavoro per la seconda edizione, della quale vi daremo presto notizie!

GRAZIE!